http://www.quotidianosanita.it/

È colpevole l’infermiere che non avvisa il medico del peggioramento del paziente. La Cassazione conferma condanna

, ,

La IV sezione penale della Corte di Cassazione ha chiarito che tra le due figure, medico e infermiere, deve esserci un rapporto di massima  collaborazione. L’infermiere deve vigilare sul decorso post-operatorio, proprio per consentire se necessario l’intervento del medico. E l’infermiere oggi va considerato non più “ausiliario del medico”, ma “professionista sanitario”. Se il paziente […]

L’IPASVI di Lecce chiede l’approvazione del DDL Lorenzin

, ,

L’IPASVI di Lecce sollecita la delegazione parlamentare salentina ad approvare il Decreto Lorenzin prima dello scioglimento delle camere. “Le elezioni politiche sono alle porte – rimarca il presidente Marcello Antonazzo – mentre gli oltre 440mila infermieri di cui 7000 della provincia di Lecce, attendono l’approvazione del Disegno di Legge 1324. Chiediamo a tutti i parlamentari […]

http://www.ipasvi.it

Il Codice di comportamento dei pubblici dipendenti: un passo in avanti?

,

29/10/2013 – In giugno è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il Dpr 62/2013 con il Regolamento recante il Codice di comportamento dei dipendenti pubblici. Questo contributo di Stefania Zanerini ne traccia una sintesi, individuandone snodi e criticità.  “La questione morale, con riferimento all’operato dei pubblici poteri, è ormai da anni al centro dell’attenzione della pubblica […]

http://www.ipasvi.it

Il Codice deontologico dell’ICN afferma l’universalità dei valori dell’assistenza infermieristica

,

16/04/2013 – E’ importante diffondere la versione aggiornata del documento.   Il Codice deontologico del Consiglio internazionale degli infermieri (International Council of Nurses, ICN) adottato per la prima volta nel 1953, è stato recentemente aggiornato (dicembre 2012). A Cecilia Sironi, presidente della CNAI, che rappresenta gli infermieri del nostro Paese nell’ICN, si deve la traduzione – rivista […]

RAGGIUNTO UN ALTRO IMPORTANTE OBIETTIVO PER LA PROFESSIONE INFERMIERISTICA!

Disposizioni in materia di professioni sanitarie infermieristiche, ostetrica, riabilitative, tecnico-sanitarie e della prevenzione e delega al Governo per l’istituzione dei relativi ordini professionali

Norme Base

Il sistema tradizionale di abilitazione all’esercizio professionale era stabilito dal cosiddetto” mansionario” (DPR n.225 /74) che conteneva un insieme di funzioni e mansioni rigide ed incomplete. Il profilo professionale (D.M. n.739 / 94) aveva innovato i criteri per l’esercizio professionale, indicando una cornice ampia, di competenza infermieristica, pur in un rapporto di convivenza non facile […]

Decreto del Ministero della Sanità del 27 Luglio 2000

La Camera dei deputati ed il Senato della Repubblica hanno approvato; IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA Promulga la seguente legge: Art. 1. 1. Il decreto-legge 12 novembre 2001, n. 402, recante disposizioni urgenti in materia di personale sanitario è convertito in legge con le modificazioni riportate in allegato alla presente legge. 2. La presente legge entra […]

Legge n° 251/2000

“Disciplina delle professioni sanitarie infermieristiche, tecniche, della riabilitazione, della prevenzione nonchè della professione ostetrica” (Pubblicata nella Gazzetta Ufficiale n. 208 del 6 settembre 2000) Art. 1. – (Professioni sanitarie infermieristiche e professione sanitaria ostetrica) 1. Gli operatori delle professioni sanitarie dell’area delle scienze infermieristiche e della professione sanitaria ostetrica svolgono con autonomia professionale attività dirette alla […]

Legge n° 42 del 26 Febbraio 1999

“Disposizioni in materia di professioni sanitarie” Art. 1. – (Definizione delle professioni sanitarie) 1. La denominazione “professione sanitaria ausiliaria” nel testo unico delle leggi sanitarie, approvato con regio decreto 27 luglio 1934, n. 1265, e successive modificazioni, nonché in ogni altra disposizione di legge, é sostituita dalla denominazione “professione sanitaria”. 2. Dalla data di entrata in […]